Gnocchi di patate al Castelmagno

Gnocchi di patate al Castelmagno

INGREDIENTI per 4 persone: 1 kg di patate, 200 g di farina 00, 200 g di formaggio Castelmagno stagionato, 200 ml di latte, 1 noce di burro, noce moscata, sale e pepe.

PROCEDIMENTO: Bollire le patate in abbondante acqua salata. Sbucciarle, passarle allo schiacciapatate, aggiungere sale, pepe e noce moscata, quindi impastarle con la farina dentro a una grande ciotola. Formare dei rotolini e tagliarli della lunghezza di 1,5 cm circa. Grattugiare il Castelmagno e porlo in una ciotola. Mettere in una padella il burro, farlo sciogliere quindi versarvi il latte. Farlo scaldare, unire il formaggio e farlo fondere a fiamma molto bassa, mescolando spesso. Nel frattempo portare ad ebollizione l’acqua salata, far bollire gli gnocchi scolandoli con una schiumarola, non appena saranno venuti a galla. Versarli direttamente nel condimento, mescolare delicatamente, trasferire gli gnocchi nei piatti dei commensali, pepare e dare ancora una grattugiata di Castelmagno.

Oggi vi voglio parlare di un accessorio da cucina davvero simpatico e pratico, Kasimir di Koziol. Si tratta di una grattugia in plastica, perfetta per grattugiare formaggi, cioccolato, zenzero, bucce di agrumi e tanto altro. Versatile, robusta e carina da vedere con la sua forma di riccio, è ideale per rallegrare la tua tavola!

Grattugia Kasimir di Koziol con Castelmagno
Grattugia Kasimir di Koziol a forma di riccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *